sabato 16 giugno 2012

"La civiltà di un popolo si misura nel modo in cui tratta i suoi animali".  
Mahatma Gandhi


Sapete tutti cosa sono costati questi Europei in termini di vite animali ed è superfluo ogni commento sulla crudeltà, la schifezza e l'assoluta indecenza della cosa. 
Per rispetto alle ragazzine che seguono il mio blog ho deciso di non mettere immagini troppo cruente, per quanto dolorosamente vere, che si possono comunque trovare altrove per chi volesse approfondire. 
So che all'atto pratico non vorrà dire granché, ma per principio IO NON GUARDO QUESTI EUROPEI e vi invito a NON sostenere le grandi marche complici di questo schifo


"On peut juger de la grandeur d'une nation par la façon dont les animaux y sont traités."
Mahatma Gandhi
Vous savez bien ce que ces Européns de football ont signifié en terms de vies animaux.
Pour respect vers les petite filles qui suivent mon blog je ne posterai pas des images trop crudes, même si malheureusement réelles, des chiens tués (toutes les informations se peuvent trouver dans Internet sans difficulté).
Je sais qui ça ne veut dire grand chose à l'act pratique, mais pour principe JE NE REGARDE PAS CES EUROPENS et je vous invite à ne pas soutenir les grandes marques qui sont complices de cet horreur.


*"The greatness of a nation and its moral progress can be judged by the way its animals are treated". 
Mahatma Gandhi
I DON'T WATCH EURO 2012 and don't support these brands.

2 commenti:

Francesca Pesci ha detto...

Condivido pienamente e sto facendo lo stesso. E' una vergogna e uno schifo!

"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo"
(Gandhi)

Francesca

Noryuken ha detto...

Grazie del sostegno, Francesca!

Purtroppo la mia "protesta" non è stata condivisa da amici e parenti, che hanno continuato imperterriti a guardare le partite, perciò è stato abbastanza un fallimento per me.
Non pretendevo certo di fare la differenza, ma mi sembra veramente superficiale essere complici di quell'orrore solo per guardare un branco di strapagati rincorrere un pallone.
Non so che gusto ci sia a guardare una partita, in questo caso, sapendo cosa c'è dietro.
Le società calcistiche potevano rifiutarsi di partecipare ma figurati se l'avrebbero fatto, troppi soldi in ballo...ufff.